Pillole di Serie A – 5° giornata

  • Milano dimostra ancora una volta di essere una squadra di sciagurati, la panchina di Scariolo non trema, come dice Proli, perchè costerebbe troppo la sua buonuscita presumo. Come fa una squadra di questo genere a perdere contro Reggio Emilia in casa per giunta? O i giocatori remano contro, o non hanno un cazzo di anima. Basile sembra cotto e non a suo agio in una squadra che ha esterni forti ma male assortiti. Fotsis e Boroussis quello che danno in attacco lo tolgono in difesa e Scariolo vede sfuggirsi di mano ogni piano tattico e tecnico.
  • Piero Bucchi dicono sia un discepolo di Messina. A me pare un aborto. Le sue squadre giocano in modo identico da almeno 10 anni. Male soprattutto.
  • Yakhouba Diawara arrivò in Italia che era un ala di esclusivo talento atletico che Repesa impostò da 4. Dopo 6 anni, tra NBA e il nuovo ritorno in Italia, è diventato un esterno raffinato dal punto di vista offensivo tanto da essere la prima opzione offensiva delle sue squadre. A me piace, ha un buon tiro, ha fisicità per giocare in post, viene usato da 4 tattico ma non troppo spesso.
  • Bootsie Thornton  lo davano per finito? 32 con 5 rimbalzi, 8 recuperi e 13/18 al tiro. Sti cazzi!!! Giocatore sinuoso come pochi in Italia.
  • Gigi DaTome è definitivamente esploso. 37 di valutazione frutto di 18 punti, 6 rimbalzi, 4 recuperi, 7 falli subiti e 7 assist. Proprio i falli subiti mi piacciono. Perchè uno dei difetti di Gigi fino ad ora era che non attaccava mai il ferro era solo giocatore da scarico, per colpa sua e delle strategie di squadra che lo tagliavano fuori. Ha dei mezzi atletici spaventosi, che in estate ha dimostrato di ricordare di avere. Ora è anche capitano.
  • Per la serie giocatori inutili, fatico a trovarne uno più inutile di Simone Flamini. Anche a sto giro una partita anonima da oltre 20 minuti senza punti, 2 triple sbagliate, 0 impatto. E’ già la sua quarta prestazione, su 5 gare giocate da 0 punti, giocando sempre oltre 15 minuti. Viaggia a 0.6 punti in 18 minuti di media. Direte, farà qualcosa di utile in campo? No, assolutamente, è un ameba. Oltre a essere brutto sodo.
  • Varese-Cantù è stata una delle più belle partite finora. E’ un derby, quindi l’atmosfera era carica. Ma lo spessore tecnico della due squadre ha dato vita a una gara entusiasmante e combattuta. Mi piace da morire Varese e Vitucci perchè giocano a basket, tendono a esprimere bel gioco invece che rovinarlo agl’altri. Vitucci ha una filosofia di gioco che mi piace: fa giocare i play da play, ha gli esterni da esterni, ha i lunghi complementari, uno che gioca sotto e uno che gioca più perimetrale. Non gioca con 3 play/guardie insieme, non gioca con 2 lunghi perimetrali insieme.
  • Cantù fa una cosa che nel basket moderno non fa più nessuno. Gioca con un quintetto grosso. Brooks ieri ha giocato 17 minuti da ala piccola. E’ un 3/4, come Leunen, che in 15 squadre su 16 in serie A giocherebbe 4/5.
  • Non mi ricordavo che Ebi Ere fosse così forte. A Caserta mi piacque, specialmente il primo anno. Ma non giocava così. Viaggia a 21 di media tirando con il 52% indistintamente da 2 e da 3 ed ha un impatto clamoroso. Anche ieri nel primo quarto 10 punti in un amen nonostante fosse marcato a vista, con due bombe di puro agonismo.

 

 

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...