PILLOLE DI SERIE A – 8° GIORNATA

  • Che involuzione spaventosa quella di Marty Leunen. In tre anni canturini è sempre peggiorato, e non mi riferisco alle cifre, perchè è un tipo di giocatore che non valuti per quello. Il primo anno era diventato una sorta di Stonerook con più talento, in grado di fungere da play occulto dal post alto. Lo scorso anno forse l’Eurolega lo ha spompato, perchè è parso a tratti irroconoscibile, mentre quest’anno sta proprio faticando anche solo a stare decentemente in campo. La partita di ieri contro Siena parla chiaro, in 37 minuti 1 solo punto, 1 solo rimbalzo, 5 assist ma anche 3 perse e l’impressione di non sapere proprio che pesci prendere.
  • Andrea Trinchieri mi pare un ottimo coach, preparato, talentuoso ma un po troppo pieno di se. E’ troppo innamorato della sua opinione e del suo modo di far scendere in campo la sua squadra e in questo campionato di serie A molto imprevedibile è bene affrontare le varie partite con una più ampia apertura mentale.
  • E’ preoccupante il fatto che Tomas Ress fino a un anno fa giocava 10/15 minuti di intensità ed oggi raramente scende sotto i 30 minuti di utilizzo?
  • Qui lo dico e lo ripeto allo stremo. Keith Langford è il pass per Milano per uscire dalla sabbie mobili della propria classifica. E’ il giocatore chiave su cui puntare per cambiare volto, e Scariolo ora che lo ha sano si sta ancorando al suo posto in panchina dopo un inizio di campionato difficile. Langford non necessariamente crea per i compagni, ma muove la difesa e questo fa tutta la differenza del mondo.
  • Vorrei capire come vengono conteggiati gli assist. Fino a qualche stagione fa raramente qualcuno passava i 4 assist in una singola partita, oggi Scottie Reynolds per ben due volte in campionato scollina oltre i 10. Viene usata la rilevazione NBA per cui ogni passaggio che precede un canestro in gioco è considerato assist o Reynolds fa a fatte la difesa ogni possesso e trova lo scarico sotto al compagno?
  • Con tutto il bene che si può volere a una piazza storica come Pesaro, ma sinceramente c’è da sorprendersi che sia ultima in classifica una squadra i cui americani sono sconosciuti e di qualità dubbia e i tuoi giocatori di punta sono Crosariol e Cavaliero?

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...