E’ stata la Final Eight…

In zona Cesarini

E’ stata la Final Eight…. vinta con un tiro da metà campo nel terzo quarto del primo turno.
Quando un tiro cambia tutto. Si potrebbe dire questo di un buzzer beater, un tiro che segna nella pietra un risultato finale, ed invece stavolta lo si dice di una preghiera (se di preghiera si può parlare quando a scoccarlo è Drake Diener) fatta a 9 quarti di distanza dalla fine della manifestazione.
Fino a quel momento Sassari era una squadra in grossa difficoltà, non solo sotto i colpi di una Milano in cruise control, ma anche in campionato, dove non sembrava più la squadra divertente e propositiva vista negli ultimi anni.
Poi il tiro, la panchina che esulta e inizia a crederci, la fiducia che cresce minuto dopo minuto.
La fiducia, ecco cosa serviva al Banco per mettere a posto tutti i problemi.
Una vittoria strameritata.

View original post 1.132 altre parole

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...