Ciao #GekGalanda, ci mancherai.

Sono pochi i giocatori che identificano una generazione: uno di questi è senza dubbio Giacomo “Gek” Galanda.

Ieri sera, al termine di gara 5 di quarti di finale tra Milano e Pistoia ha giocato l’ultima della sue 680 gare, l’ultimo dei suoi 13.069 minuti e segnato l’ultimo dei suoi 4.907 punti in serie A.

Parlare della sua carriera e dei trofei che ha vinto tra squadra di club e nazionale sarebbe scontato. Ha vinto tutto quello che si poteva vincere a parte l’Eurolega. 21 anni di attività, 18 anni di serie A, 3 di Legadue, 8 competizioni (5 europei, 1 mondiale, 2 olimpiadi) con la nazionale. Di quella squadra che vinse lo storico argento alle Olimpiadi, il punto più alto della storia del nostro basket, la squadra di cui ancora oggi si narra la leggenda, è stato l’uomo simbolo e il trascinatore assieme a Gianluca Basile.

Il suo urlo di liberazione dopo un canestro in semifinale contro la Lituania è stato un istant classic del miracolo italiano a livello mondiale. Se oggi digitate Giacomo Galanda su google immagini, la sua foto che esulta con sullo sfondo uno dei fratelli Lavrinovic, vi arriva in ogni salsa e da ogni angolatura.

E’ stato, con 20 anni di anticipo, il prototipo del lungo moderno. Ma non era solo un giocatore perimetrale. Era un giocatore di basket a tutto tondo, di quelli che non si tirano mai indietro per una palla vagante, di quelli che possono dominare le partite con il sudore e sacrificio difensivo. Di quelli che ogni allenatore vorrebbe avere, di cui ogni tifoso ha bisogno per identificarsi.

Io mi sono avvicinato al basket quando lui ha esordito in serie A ed era un giovane timido, di grande potenziale ma molto immaturo. Da allora non è mai iniziato un campionato senza che lui non fosse pronto ai nastri di partenza. Una parte di me, se n’è andata ieri sera.

Ciao Gek, ci mancherai.

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...